Estrazione semplice, complessa e sutura

La chirurgia odontostomatologica si occupa delle estrazione di denti molto malati o distrutti che non è possibile salvare con altra terapia conservariva, endodontica o parodontale, di residui radicolari, di radici di denti o di denti stessi rimasti inclusi o semi-inclusi nell’osso, di apici dentali coinvolti in processi infiammatori, ed infine di cisti e piccole neoformazioni del cavo orale.

A scopo implantoprotesico la chirurgia può rendersi necessaria per effettuare l’elevazione del pavimento del seno mascellare mediante innesto di materiale biocompatibile come osso autologo o eterologo, fattore di crescita derivante dalle piastrine ecc…

Si eseguono quotidianamente piccoli interventi di chirurgia orale volti al ripristino della salute del cavo orale tra i quali :

  • ESTRAZIONI DENTARIE (denti e radici)
  • INCISIONI DI ASCESSI
  • ESTRAZIONI DI DENTI DEL GIUDIZIO COMPLESSE (denti inclusi)
  • RIMOZIONI DI CISTI
  • APICECTOMIA
  • GENGIVECTOMIA
  • INNESTI DI OSSO SINTETICO
  • FRENULECTOMIA

 

ESTRAZIONE DENTI DEL GIUDIZIO

I denti del giudizio posso essere estratti attraverso interventi in anestesia locale senza gravi disagi per il paziente. Il protocollo utilizzato da questo studio riduce al minimo le complicazioni ed i disagi.

QUANDO E’ CONSIGLIATA L’ESTRAZIONE DI UN DENTE?
  • dente senza antagonista ( non serve alla masticazione)
  • dente impossibile da pulire (si carierebbe e dovrebbe essere estratto in condizioni più complesse)
  • dente con tasca parodontale anteriore
  • dente con carie profonda (non devitalizzazibile,la carie avanzerebbe nel tempo)
Con le tecniche e l’utilizzo del laser, questi piccoli interventi chirugici un tempo considerati dolorosi e spiacevoli, ora si possono eseguire in modo assolutamente INDOLORE.
icona-home-prenota-visita-100x100-Studio-Dentistico-Dental-Academy-Bergamo

PRENOTA LA TUA VISITA

Accetto privacy - Leggi (obbligatorio per procedere)